sabato 29 marzo 2014

Mostra 60esimo anniversario del Rock and Roll a Roma



1954 / 2014 - Sessantesimo anniversario del Rock and Roll
, un evento speciale dedicato al mitico Elvis Presley, che si terrà a Roma dal 5 al 27 Aprile 2014 nella mostra “il fascino di un mito

Tra memorabilia Elvis the Pelvis, dischi 78 e 45 giri, Picture disc e altro ancora al Melià Hotel Via Aldobrandeschi – Aurelia Antica
Nel 1954 Elvis entrò nel Sun record Studios di Memphis registrando la canzone That’s all’Right e da quel momento è nato il Rock and Roll e il mondo della musica è cambiato per sempre.

Elvis Presley uno dei più celebri cantanti di tutti i tempi, fonte di aspirazione per molti musicisti e interpreti di Rock and Roll e Rockabilly, tanto da meritarsi l’appellativo de il Re del Rock and Roll o più semplicemente THE KING.
In italia fu fonte di ispirazione per cantanti quali Adriano Celentano, Bobby Solo e Little Tony. 

La sua figura, nell’universo dell’immaginario collettivo ha oltrepassato nettamente il confine che divide un fenomeno di natura perfettamente musicale da un fenomeno tipico della cultura POP, diventandone una vera e propria icona.

In solo 24 anni di carriera il mitico Elvis ha pubblicato 61 album, venduto oltre un miliardo di dischi in tutto il mondo e conquistando in tal modo il record di dischi venduti da un solo cantante, Record peraltro condiviso con The Beatles e Michael Jackson.

'Il fascino di un mito'
al MELIA’ Hotel Via Aldobrandeschi 223 – Aurelia Antica – ROMA.
dal 5 al 27 Aprile 2014
un evento unico e RARO!
Orario 10.00 / 20.30 ingresso euro 10
Sarà una Mostra attraente e affascinante per tutti i visitatori.
Per maggiori info: www.novecentoprimaepoi.it.
Buono Sconto!
FUNWEEK offre a tutti i suoi lettori uno sconto sul biglietto d'ingresso alla mostra 'Il fascino di un mito'.
Richiedi lo sconto inviando una mail
info@funweek.it
Ti invieremo il flyer da presentare alle casse.

2 commenti:

  1. Beh, tu non ci crederai ma me la sono persa... :( Mi era completamente passata di mente, tra l'altro ero convinto che durasse due mesi, non so perché. Quando ho visto che era terminata il 27 ci sono rimasto malissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissa' cosa ci siamo persi... Se ha avuto un buon successo potrebbero decidere di spostare la mostra in altre citta' italiane...magari a Milano dove potrei andarci anch'io. Vedremo.

      Elimina