giovedì 12 giugno 2014

Museo di Elvis a Taormina

Museo mondiale di Elvis Presley a Taormina, dal 29 giugno al 21 settembre 2014.

Direttamente da Memphis, il mito americano sbarca a Taormina.

In mostra a Taormina ci saranno 90 oggetti appartenuti a Elvis Presley oltre alla sua ultima Cadillac Fleetwood Brougham. "Special guest" l'impersonator Joe Bavota.
 
Dal 29 giugno al 21 settembre ospiterà il Museo mondiale di Elvis Presley.
 
Direttamente da Memphis Tennessee la leggenda del rock del roll sbarca in Italia, a Taormina, per un evento senza precedenti che promette di richiamare nella capitale del turismo siciliano generazioni di fans e appassionati da ogni parte del pianeta.
 
Curatore esclusivo della mostra è Franz Heel, la direzione organizzativa è affidata al giornalista Emanuele Cammaroto, che lo scorso anno presentò la candidatura itinerante della Città di Taormina ad ospitare il Museo di Elvis. La prestigiosa rassegna, patrocinata da Comune di Taormina e Regione Sicilia, sarà realizzata in collaborazione con Taormina Arte (http://www.taormina-arte.com/) e la TCB di Catania.
 
Al PalaCongressi saranno esposti 90 oggetti appartenuti al King of the King e concessi per l’occasione dalla famiglia dell’artista insieme anche alla mitica Cadillac Fleetwood Brougham, targata '1-Elvis', l’ultima appartenuta a Presley e la più amata dal “Re”.
Verranno, inoltre, proiettate immagini e filmati inediti dell’artista.
 
Il Museo Presley sarà impreziosito da altri eventi, come un annullo filatelico speciale su "Elvis a Taormina", ed in particolare un concerto di Joe Bavota, il cover-man più apprezzato di Elvis sulla scena internazionale.
 
Da fine giugno, dunque, verrà esposta a Taormina una collezione unica al mondo di oggetti che hanno caratterizzato la vita di Elvis: oltre alla Cadillac, le chitarre, abiti personali e costumi di scena che ricordano i suoi concerti più famosi, le sue lettere, dischi dorati e riconoscimenti di ogni genere ottenuti nel corso della carriera, stampe originali, i suoi autografi e i suoi scritti, il suo distintivo di Polizia e tanto altro.

8 commenti:

  1. Sarebbe da andarci... Quasi quasi ci faccio un salto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A questo appuntamento NON PUOI assolutamente mancare!!! Aspettiamo poi tue impressioni in un post sul tuo blog!!!

      Elimina
  2. Ciao mitico Donny ! Sempre impeccabile ! Bellissima news !
    Per la serie: tutti a Taormina ! Beati loro....E' probabile che ci vada Eliana, amica di EICC...
    Comunque quella Cadillac ha fatto storia anche in termini di mostre...
    Sarà quella nell'ormai lontano 1989 al Palazzo Brancaccio di Roma...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima Katia!!! Hai proprio ragione, sarebbe bellissimo trovarci tutti a Taormina...Spero cmq che qualche fan ci potrà descrivere (con documentazioni fotografiche) l'esito di questo grande evento (seppure non nuovo in Italia).

      Elimina
  3. No comment su Joe Bavota...anche se ci sarebbe di peggio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sugli imitatori io sono un po restio a giudicarli (proprio perché la maggior parte di essi sono dei "burloni" e semplici "speculatori d'immagine"), ma qualcuno da salvare c'è. Lascio pertanto il parere/giudizio finale alle persone ed ai fan di Elvis (basta andare su YouTube per farsi un'idea...)!!!

      Elimina
  4. joe bavota il più apprezzato cover man di elvis sul palcoscenico internazionale? ma l'avete mai ascoltato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Diego, anche tu, come molti altri fans, hai ben individuato le capacità di questo impersonator elvisiano...!!!
      Ti invito a leggere il post del 26 gennaio 2015, di questo blog, dal quale puoi ben capire la "reputazione" su questo personaggio circa l'esibizione trasmessa in tv sul canale RAI2:
      http://elvispresleymadeinitaly.blogspot.it/2015/01/elvis-e-sinatra-il-mito-e-la-voce.html
      Nel post trovi "allusioni" sulle sue "reali" capacità canore e naturalmente i commenti dei fans che l'hanno visto in quella circostanza. La stampa - comprensibilmente ignorante in materia - lo ritene "il più apprezzato cover man di Elvis": liberi di dirlo quanto vogliono!!! Di certo i "veri" fans - come sembra di capire sia anche tu - non sono dello stesso parere!!! Grazie per aver esposto chiaramente il tuo commento, che risulta pienamente condiviso dal sottoscritto e, molto probabilmente, da molti altri fans.

      Elimina